Arc.a: un “Parco Archeologico in Rete”


Arca è il progetto per la realizzazione di un “Parco Archeologico in Rete dell’Appennino bolognese”, in attuazione delle “Linee guida per la costituzione e la valorizzazione dei parchi archeologici” contenute nel D.M. del 18 maggio 2010. I primi “nodi” del “parco in rete” sono il Parco Archeologico di Monte Bibele, che musealizza le strutture archeologiche all’aperto nel loro contesto paesaggistico e naturalistico originari, il Museo Archeologico di Monterenzio, che di quei luoghi ne custodisce i reperti, e l’intero territorio entro cui tali emergenze sono inserite (unità territoriale Alte Valli Idice-Zena), in quanto luoghi distinti ma concettualmente riuniti e resi coerenti da un unico progetto culturale di valorizzazione e comunicazione. Di questo progetto è parte integrante la storia del paesaggio cui dedicare uno specifico progetto di mobilità turistico-culturale tra la città metropolitana di Bologna e il territorio montano.