Un diverso progetto di tutela dei Beni Culturali


Il progetto Arc.a Monte Bibele – Archeologia Ambiente – è stato concepito per offrire un modello gestionale esportabile alle migliaia di contesti naturalistici presenti sul territorio nazionale entro cui le presenze storico – archeologiche (le “Arche”) risultino essere ancora immerse nel loro paleoambiente originario. Se pure emarginati dalle politiche di tutela e sempre meno valorizzati, questi luoghi sono parte sostanziale di una riscoperta della “Bellezza Italia” su aree decentrate rispetto ai tradizionali poli attrattivi dei flussi turistici internazionali. Vi è qui una voluta e consapevole inversione del paradigma affermato dalle politiche Ministeriali degli ultimi decenni, entro cui si è invece voluto accentrare ogni risorsa di tutela e visibilità sulle grandi esposizioni museali urbane e sui grandi complessi storico – archeologici riconosciuti dalle consuetudini dei tout operator internazionali.