1972: iniziano gli scavi

Tra il 1956 ed il 1958 il luogo è oggetto di sopralluoghi da parte della Soprintendenza Archeologica dell’Emilia Romagna. Ci vollero però altri quindici anni prima che l’entusiasmo di cultori della materia e appassionati convincessero il Comune di Monterenzio ad intraprendere una impresa allora senza precedenti. Nel 1972 gli scavi di Pianella di Monte Savino ebbero inizio.